Per ricominciare

Un ricovero in Terapia Intensiva determina una serie di cambiamenti nei pazienti e nei loro congiunti:

  • il corpo che ha superato una malattia grave porta spesso dei segni visibili come cicatrici, e può perdere delle funzionalità motorie a causa del tempo trascorso a letto. Bisogna imparare di nuovo a respirare, a camminare, a parlare, a usare gambe e braccia.
  • Già durante il ricovero ove possibile si eseguiranno manovre di Mobilizzazione passiva o attiva e Fisioterapia Motoria e Respiratoria per agevolare un miglior recupero.
  • Durante il ricovero il vostro caro può andare incontro a fenomeni come ansia e depressione e confusione mentale, allucinazioni, delirio.
    Si tratta di situazioni comprensibili con la intensità delle cure a cui è sottoposto.
  • gli organi interni stancati dalla malattia, spesso devono essere accuditi e sostenuti con farmaci e procedure quotidiane;
  • non sempre si riesce a ricordare come si è arrivati a questo nuovo modo di essere, per cui può nascere un senso di vuoto e di mancanza che non si sa come poter colmare ed accettare;

Non è facile affrontare tutto questo: da un lato c'è la necessità di crearsi una nuova vita, dall'altro il nuovo inizio è segnato dalla consapevolezza che la vita può essere breve, e che esistono pericoli prima inimmaginabili.

Questo tentativo di mettere nero su bianco cosa succede dopo un ricovero in Terapia Intensiva ti può ricordare che non eri solo quando accadeva tutto questo, e che non lo sei nemmeno adesso. Ci sono dei professionisti che camminano insieme a te e guardano ai cambiamenti con occhi esperti, per tradurli in comportamenti, abitudini, ed emozioni.

Talvolta può essere utile scrivere giornalmente il proprio vissuto e le proprie emozioni su un diario che permetta di cogliere l'evoluzione della malattia e di un'esperienza difficile per il proprio caro e per tutti i familiari. 

PER RICOMINCIARE è una finestra che si apre sul mondo dopo un ricovero in Terapia Intensiva.

Spesso è necessario un periodo di cure subintensive o riabilitative che permettano al vostro caro di tornare alle normali attività che svolgeva prima del ricovero.
Il personale della Terapia Intensiva si adopererà affinchè vi sia la continuità di queste cure e che venga mantenuto un filo diretto tra il centro di Riabilitazione e la terapia Intensiva.

Chiunque tra i familiari si senta impreparato ad affrontare simile esperienza deve sapere che il personale della Terapia Intensiva è sempre a loro disposizione per un supporto psicologico, per una parola in più o la condivisione delle proprie emozioni.

 


segue......

 

 

Ultima Revisione 29/10/2017 EP

 

.

footer intensiva