Presenza e riposo

La presenza dei familiari al fianco di una persona ricoverata in Terapia Intensiva è indubbiamente utile sia per il proprio caro che per l'équipe sanitaria.

E' molto importante essere consapevoli dei propri limiti, fisici e psichici: una familiare troppo stanco o troppo preoccupato rischia di non avere le risorse sufficienti per essere di aiuto.

presenza e riposo

 

Nel momento in cui una persona amata si trova in difficoltà, ognuno desidera stargli vicino il più possibile, sia in termini di tempo che di "aiuto concreto"; fortunatamente all'interno del reparto di Terapia Intensiva, le persone ricoverate vengono osservate giorno e notte ed ogni loro bisogno viene soddisfatto in tempi brevi da persone specializzate.

 

La vicinanza dei familiari diventerà quindi più importante una volta che il paziente sarà dimesso in un altro reparto ospedaliero o tornerà a casa.

E' quindi fondamentale che i familiari imparino a dosare le proprie energie ed il proprio aiuto in funzione delle reali necessità del paziente. Nel caso in cui ciò non avvenisse, si potrebbe correre il rischio di ritrovarsi un po' "svuotati", senza cioè le risorse sufficienti proprio nel momento in cui ce n'è maggior bisogno.

ultima revisione: 06 giugno 2018 - GF

.

footer intensiva