Condivisione delle scelte

L'informazione sulle condizioni cliniche da parte dei medici ed il riportare la volontà di un paziente da parte dei congiunti sono il fondamento per la condivisione di ogni scelta terapeutica.

Un'informazione accurata, completa e comprensibile riguardo alle diverse opzioni terapeutiche crea un rapporto di fiducia che vi può aiutare ad accettare scelte anche difficili.

Cercando di rendere comprensibile la situazione a persone estranee al mondo ospedaliero e ascoltando eventuali perplessità, dubbi e paure, i medici e gli infermieri di Terapia Intensiva accompagnano e sostengono i congiunti nelle situazioni più critiche. Anche se le decisioni cliniche sono responsabilità finale dei medici, la condivisione delle informazioni riguardo alle cure di malattie molto complicate (procedure rischiose da eseguire, sospensione di trattamenti inutili o inefficaci, ...) può renderle più tollerabili ai congiunti ed a tutti gli operatori.

condivisione scelte

 

Le decisioni fondamentali riguardo il trattamento dei pazienti in Terapia Intensiva non vengono mai prese da un singolo medico. Il lavoro di squadra che rende possibile curare pazienti molto gravi implica un confronto quotidiano all'interno dello staff medico ed infermieristico in Terapia Intensiva. La collegialità di ogni decisione ed il confronto con specialisti esterni sono le migliori garanzie che le scelte terapeutiche siano le più adeguate per quel paziente in quel momento.

 

Ultima modifica 12/11/2017 - GdG

.

footer intensiva