Stile di vita

La malattia e il ricovero in Terapia Intensiva possono lasciare delle limitazioni - a volte provvisorie, a volte definitive - che devono essere accettate e che portano dei cambiamenti nelle abitudini di vita precedenti al ricovero. Questi cambiamenti riguardano anche aspetti molto semplici della vita come per esempio l'alimentazione, gli hobbies, l'attività fisica, il lavoro.

Chi ha avuto una grave malattia deve considerare che alcune abilità si sono ridotte dopo il ricovero: ora sarà necessario riorganizzare la propria vita sulla base delle reali possibilità.

Per esempio, il tempo da dedicare a varie attività (compreso il rientro al lavoro) dovrà essere modificato in base alle prescrizioni mediche e farmacologiche. Può capitare che il paziente debba ritornare in ospedale per rinnovare le medicazioni, oppure sottoporsi ad alcuni trattamenti, per esempio l'emodialisi. Tutto ciò toglie tempo alla normale routine.

Talvolta è purtroppo impossibile riprendere il proprio lavoro. E' molto importante, anche in questo caso, il supporto emotivo e pratico delle persone di riferimento (moglie/marito, figli, genitori) che possono essere un valido aiuto per riuscire ad accettare i cambiamenti da attuare.

 

                                            stile di vita

 

.

footer intensiva