Glossario

Glossario

 

Term

Definition

Attività elettrica cerebrale

Le cellule cerebrali (neuroni)quando sono vitali comunicano tra loro tramite impulsi elettrici. Tale attività è registrabile a scopo diagnostico (elettroencefalografia, EEG), la traccia che ne origina è la rappresentazione grafica dell'attività cerebrale. Si parla quindi di EEG piatto quando non c'è attività cerebrale, ossia quando sul tracciato EEG non sono presenti le onde che caratterizzano la presenza di attività neuronale.

Ascite

Accumulo di liquidi all'interno dell'addome in seguito a malattie, in particolare riguardanti il fegato

Ascites

Fluid accumulation within the peritoneal cavity as a result of pathological processes, in particular due to diseases involving the liver.

Brain electrical activity

Brain cells (neurons) when are vital communicate via electrical impulses. This activity is recordable for diagnostic purposes (electroencephalography, EEG), the track that it originates is a graphical representation of brain activity. Is referred to as flat EEG when there is no brain activity, when in the EEG there are no waves that characterize the presence of neuronal activity.

Burnout

Patologia professionale che colpisce gli operatori sanitari (es. medici, infermieri...) e sociali (es. psicologi, assistenti sociali...) esposti allo stress di un rapporto diretto con un'utenza disagiata. Si osserva un rapido decadimento delle risorse psicofisiche ed un altrettanto rapido peggioramento delle prestazioni professionali.

Catetere

Cannula di plastica morbida o silicone, che viene introdotta all'interno del corpo per favorire la fuoriuscita di liquidi organici (sangue, urina, ...), per somministrare farmaci e per procedure diagnostiche. L'atto di introdurre nel corpo un catetere viene definito "cateterizzazione".

Cavità peritoneale

Spazio tra gli organi dell'addome, delimitato da una membrana detta peritoneo.

CPAP

Continuous Positive Airway Pressure - Pressione positiva continua nelle vie aeree. E' uno dei possibili trattamenti che aiutano la respirazione; "mantiene aperti" i polmoni e aumenta l'ossigeno nel sangue.

Delirium

Disfunzione cerebrale acuta caratterizzata da rapida insorgenza, disattenzione, alterazione fluttuante dello stato mentale, disorientamento e allucinazioni.

Diuresi

Processo di formazione dell'urina, che avviene nei reni, e sua escrezione attraverso ureteri e vescica.

Elettrocardiogramma

Registrazione e visualizzazione dell'attività elettrica del cuore. Solitamente abbreviato con la sigla ECG.

Emodialisi

Procedura medica che sostituisce la funzionalità depurativa dei reni quando questa è gravemente compromessa.

Enterostomia

Collegamento diretto tra intestino e cute ottenuto tramite intervento chirurgico. Vedi anche alla voce "stomie"

Erniazione

Spostamento di un organo dalla sede originaria.

Esame dello stato neurologico

Si compone di una serie di test che hanno l'obiettivo di evidenziare eventuali anomalie del sistema nervoso. Per esempio vengono studiate le risposte (riflessi) dei diversi nervi cranici a stimoli esterni (risposta delle pupille alla luce, ...). Nel caso di un paziente deceduto, i riflessi sono assenti.

 

Glicemia

Concentrazione di glucosio (zucchero) nel sangue.

Globuli rossi

Cellule del sangue adibite al trasporto dell'ossigeno, che entra dai polmoni e viene utilizzato nei restanti organi del corpo.

Invasività

Il termine "invasività" in ambito ospedaliero viene correntemente utilizzato per indicare tutti quegli strumenti (principalmente cateteri e drenaggi) che vengono posizionati all'interno dell'organismo con funzione sia terapeutica che diagnostica.

Mobilizzazione

Comprende la fisioterapia e tutte le procedure terapeutiche volte a muovere un paziente, come per esempio il passaggio dal letto di degenza a una poltrona, o il muovere arti precedentemente immobilizzati.

Parenterale

Somministrazione di farmaci o sostanze nutritive che NON avviene attraverso la bocca o il tratto gastrointestinale (per esempio tramite sondino nasogastrico. Esempi: somministrazione endovenosa, inframuscolare, sottocutanea.

Piastrine

Elementi del sangue che hanno una funzione emostatica, ossia contribuiscono a bloccare un eventuale sanguinamento.

Plasma

Componente liquida del sangue, composta da acqua, proteine e sali minerali.

Procedure invasive

Procedure che utilizzano degli strumenti di cura che vengono introdotti all'interno del corpo. Ne sono un esempio i cateteri venosi, cioè dei sottili tubicini di gomma morbida utilizzati per la somministrazione di farmaci e alimenti oppure per l'emodialisi.

Rimuginazioni

Pensare continuamente a qualcosa di negativo senza riuscire a smettere.

Saturazione periferica dell'ossigeno

Indica la quantità di ossigeno presente nel sangue e che viene trasportato ai vari distretti corporei.

Sepsi

Infiammazione generalizzata a tutto l'organismo, che la può sviluppare a causa della presenza di microbi nel sangue, nelle urine, nei polmoni, nella pelle o in altri tessuti.

Spazio pleurico

Spazio tra polmone e parete toracica, delimitato da una membrana (pleura). In condizioni di normalità è inesistente (come lo spazio delimitato da un palloncino sgonfio), in quanto non contiene alcun materiale; in condizioni patologiche qui si possono accumulare diversi materiali (aria, liquido, pus).

Stato di coscienza

Quando viene analizzato lo stato di coscienza viene valutato: - se il paziente è sveglio/risvegliabile oppure no - se (nel caso sia sveglio/risvegliabile) sia orientato nello spazio e nel tempo (sa chi è e dove si trova....)

Stomie

Il termine stomia indica il collegamento diretto (abboccamento) tra un organo interno cavo con la cute. Avviene attraverso un intervento chirurgico. Per esempio: tracheostomia (tra trachea e cute del collo), colonstomia (tra colon e cute dell'addome...)

Test dell'apnea ipercapnica

Test che mira a evidenziare una mancata risposta di respirazione (apnea) all'aumento dell'anidride carbonica nel sangue (ipercapnia): nel soggetto sano o con le funzioni del tronco encefalico intatte, l'aumento dell'anidride carbonica nel sangue porta ad aumentare la frequenza respiratoria. Nel soggetto deceduto, invece, tale ipercapnia non stimola atti respiratori spontanei (il paziente non è più in grado di respirare da solo).

 

Trattamenti medici massimali

Insieme di procedure, di farmaci e di prescrizioni che cercano di far guarire da una malattia. Il termine medico sottintende che non sono compresi trattamenti chirurgici o rianimatori, che comprendono procedure invasive.

Tronco cerebrale

o tronco encefalico. Parte del cervello che svolge e regola varie funzioni fondamentali per l'essere umano, come i riflessi, la respirazione, la regolazione della temperatura corporea e la circolazione del sangue.

 

AM 19/02/2018

footer intensiva