Volontariato in ospedale

Quella di fare il volontario in ospedale è una scelta mossa da valori di solidarietà sociale, responsabilità e partecipazione. La persona che sceglie di fare il volontario lo fa nel proprio tempo libero ed è consapevole che il proprio impegno, unito a quello degli altri, costituisce un grosso valore sociale.

Il volontario ospedaliero offre la propria attività in modo spontaneo e gratuito, mettendosi a disposizione delle persone ricoverate e offrendo loro compagnia e uno spazio di ascolto e di condivisione.

L'obiettivo di tale relazione d'aiuto è quello di promuovere le risorse delle persone malate; è pertanto necessario che il volontario sia in grado di mantenere nel tempo un sufficiente livello di motivazione e che sappia avvicinarsi al malato con rispetto e responsabilità.

 

Video: AVO - Associazione Volontari Ospedalieri di Milano

Per i pazienti ricoverati anche un piccolo gesto da parte di un volontario può aiutare a vivere meglio un'esperienza difficile come il ricovero in ospedale.

 

Video: AVO compie 30 anni

Presentazione dell'associazione che da 30 anni si impegna ad alleviare la solitudine che spesso si prova quando si è ricoverati in ospedale.

 

avo

 

Per maggiori informazioni consulta il sito dell'Associazione Volontari Ospedalieri (AVO) e cerca   la sede più vicina a te:

 

logo fondazioneabio

 

Per informazioni sulla Fondazione ABIO Italia per il Bambino In Ospedale consultare il sito:

 

 

 

.

Ultima revisione 8 novembre 2017 - EP

footer intensiva